Tradurre il sito web è necessario per quasi ogni business online. Facendo questo, i vostri clienti si sentiranno molto più a loro agio nel fare acquisti nella loro lingua.

Se avete un sito WordPress, è fondamentale renderlo multilingue. La maggior parte dei siti web sono in inglese e dato che molte persone non sono di madrelingua inglese, tradurre i siti migliorerà anche il SEO del sito. È un modo eccellente per superare alcuni dei vostri concorrenti di altri paesi o altre lingue e aumentare il vostro traffico in nuovi mercati non sfruttati.

Il team poliglotta di WordPress fa un ottimo lavoro nel rendere il Content Management System (CMS) accessibile a chi parla molte lingue. Tuttavia, quando si tratta del contenuto del tuo sito, non possono aiutarti. Detto questo, ci sono un sacco di plugin multilingue che puoi usare per tradurre i tuoi contenuti.

LEGGI QUI IL MIO ARTICOLO SUL Content Management System (CMS)

Per la maggior parte, i plugin multilingue hanno funzionalità simili. Tuttavia, ognuno ha le sue peculiarità che si adattano a diverse applicazioni. Per scegliere quello giusto devi valutare le tue esigenze. Questo articolo coprirà alcuni dei migliori plugin per rendere il tuo sito web internazionale.

Cos’è un Plugin Multilingue?

Cosa cercare in un buon plugin multilingue?

  • Rilevamento robusto del contenuto, in modo che tutte le parole sul tuo sito possano essere tradotte senza che tu intervenga.
  • Un processo di installazione veloce, in modo da poter iniziare a lavorare sulla traduzione del tuo sito.
  • Un gran numero di lingue in cui tradurre il tuo contenuto.

1. Weglot

Molti utenti considerano questo plugin il migliore che abbiano mai usato. Weglot ha oltre quattromila installazioni attive e sta crescendo rapidamente. Weglot è un plugin WordPress multilingue compatibile con tutti i temi e plugin, compresi quelli WooCommerce.

È semplice da integrare con il tuo sito web e facile da usare. Con questo plugin, si può anche fare e-mail e traduzioni di sistema del computer. Inoltre, assumono traduttori, quindi la tua traduzione può essere la più accurata possibile.

Per installarlo, come ogni plugin, vai al pannello del tuo plugin e cerca “Weglot”, installalo e attivalo; approfitta dei 10 giorni di prova gratuita.

Questo plugin converte tutto il tuo materiale in qualsiasi lingua e offre una dashboard personalizzata per modificare le traduzioni o esternalizzare a traduttori esperti. Puoi trasformare il tuo sito web in uno multilingue in pochi minuti con Weglot.

Weglot è anche ottimizzato per i motori di ricerca. Aderisce ai migliori standard di Google per i siti web multilingue. Google indicizzerà qualsiasi edizione tradotta del tuo sito web.

Offre oltre 100 lingue in cui tradurre i tuoi contenuti e richiede solo pochi minuti per impostarlo e iniziare a utilizzarlo. Dopo aver installato Weglot, avrai un primo livello di traduzione automatica da cui lavorare. Puoi fare modifiche manuali alle tue traduzioni utilizzando un editor in-context che ti permette di modificare il tuo sito in anteprima dal vivo.

Puoi anche collaborare con altri sui tuoi contenuti attraverso la dashboard. Ci sono anche alcuni strumenti extra per la gestione delle traduzioni come un glossario a cui aggiungere regole di traduzione, la possibilità di escludere alcuni URL dalla traduzione, aggiungere la possibilità di tradurre i tuoi URL slug.

Non è solo il contenuto del tuo sito web di cui Weglot si prende cura. È anche impostato per il SEO multilingue, il che significa che il tuo sito web appena tradotto sarà visibile sui motori di ricerca internazionali. Le caratteristiche SEO multilingue includono le sottodirectory delle lingue, i tag hreflang implementati automaticamente e i metadati tradotti.

C’è una versione gratuita per i siti web con 2000 parole o meno e i piani a pagamento partono da 9,90 euro al mese per anno.

2. Polylang

Polylang ti permette di creare un sito web WordPress bilingue o multilingue. Puoi scrivere post, pagine, creare categorie e definire la lingua specifica per ciascuna di esse, puoi usare tutte le lingue che vuoi.

Polylang ha un’interfaccia user-friendly che ti permette di applicare rapidamente le traduzioni ai tuoi blog, forum, moduli di post personalizzati, widget e altro. Ti permette anche di creare URL SEO-friendly per ogni lingua e si integra con i plugin SEO di WordPress. È costruito su alte prestazioni e facilità d’uso. Troverai che si integra perfettamente nella tua dashboard di WordPress e non ha quasi nessun effetto sulla velocità del tuo sito.

È possibile utilizzare un widget della barra laterale per collegare un commutatore di lingua al tuo sito web per la raccolta delle lingue.

Oltre alla versione gratuita, Polylang Pro parte da circa 120 dollari, se vuoi tradurre un negozio WooCommerce, avrai anche bisogno dell’add-on specifico, sempre al prezzo di 120 dollari. C’è un bundle su entrambi questi articoli a un prezzo ridotto.

3. TranslatePress

TranslatePress ha molte opzioni. È possibile tradurre tutti i tuoi contenuti dal front-end in un’interfaccia user-friendly; è completamente compatibile con tutti i temi. Inoltre, può integrarsi con Google Translate, consentendo di impostare la traduzione automatica utilizzando la propria chiave API di Google.

Per integrarlo nel tuo sito web, installalo e attivalo. Dopo di che, in Impostazioni > TranslatePress. Compila tutti i campi secondo i tuoi desideri. L’interfaccia grafica rende semplice tradurre un’intera pagina in una volta, compresi i codici brevi, le forme e i costruttori di pagine. Puoi anche integrarlo con WooCommerce.

LEGGI QUI L’ARTICOLO COMPLETO

I am a multilingual freelancer who deals with website design on Wordpress and Tilda, customised, high-quality digital content and graphics. https://irbox.it/

I am a multilingual freelancer who deals with website design on Wordpress and Tilda, customised, high-quality digital content and graphics. https://irbox.it/